Via F. Reina 28
02 36531809

Strage di cani in Norvegia. Un’epidemia misteriosa uccide 25 cani in poche ore, 40 i contagiati.

Arriva dalla Norvegia la notizia di una morbo misterioso che colpisce i nostri amici a quattrozampe e che sembra estremamente pericoloso. In pochi giorni, infatti, già moltissimi i casi di diffusione nel paese e altrettanti i decessi: oltre 25 gli animali morti in poche ore e, anche se la maggior parte degli episodi si è verificata a Oslo, nella capitale, segnalati in almeno 14 regioni norvegesi. 

I decessi, stando a quanto riportato da fonti ufficiali, avvengono in pochissimo tempo, a seguito di severi episodi di vomito e diarrea emorragici con coaguli di sangue. Alcuni degli animali colpiti sono, invece, guariti grazie alle cure ricevute nelle cliniche veterinarie del territorio.

Una vera e propria epidemia, quella che si sta verificando in Nord Europa, di cui al momento però non si conoscono le cause nè le modalità di contagio. Sembrano esclusi il batterio della salmonella o altri agenti velenosi, mentre si indaga ancora su altre possibili cause virali, batteriche, fungine e parassitarie. 

La Norwegian Foood Safety Authority, ovvero l’autorità per la sicurezza alimentare, nonostante le indagini in corso al momento, ha escluso che possa essere pericolosa per l’uomo. Fra le indicazioni diffuse dall’agenzia per i proprietari di cani, prioritarie quelle di evitare ogni contatto dei propri beniamini con altri animali, di tenerli al guinzaglio durante le passeggiate, di non portarli in aree cani o altre zone frequentate da cani. 

Un team di scienziati è stato costituito ad hoc dalle autorità locali, con lo scopo di individuare il responsabile della malattia e di chiarire le modalità di contagio della malattia, per bloccare la sua diffusione: gli studiosi stanno lavorando alacremente sulla situazione, analizzando, anche tramite autopsia, i soggetti deceduti e raccogliendo informazioni utili a risolvere la situazione.