Via F. Reina 28
02 36531809

PawZ: protezione per le zampe

Si chiamano PawZ le protezioni per le zampe del cane utili in tutte le stagioni.

Nelle stagioni di pioggia battente, uno dei problemi più sentiti da parte dei proprietari di cani è pulire casa una volta che si rientra dalla passeggiata. Ecco allora che spesso ci muniamo di strofinacci, salviette, prodotti igienici di qualsiasi tipo in grado di ripulire almeno in parte le zampe, per permettere al cane di saltellare felice sul divano del salotto. Con i cani a pelo lungo questo però non basta: spesso si deve ricorrere al phon, innescando delle vere e proprie lotte con l’animale, che non ha nessuna intenzione di collaborare. Una soluzione concreta e immediata ci arriva da PawZ, una scarpa innovativa, facile da indossare e comoda per il cane.

PawZ: completamente biodegradabili!

PawZLe Pawz sono realizzate in gomma naturale, 100% biodegradabile. Non hanno chiusure scomode per il cane, e calzano in modo da permettere all’animale di sentire bene la superficie sulla quale cammina, senza quindi alterare troppo il senso del tatto, come invece accade spesso con le tradizionali scarpe protettive. Le PawZ ricordano come forma dei palloncini, e si applicano facilmente: basta allargarle bene e poi infilarle sulle zampe. Essendo idrorepellenti, proteggono le zampe in caso di pioggia, neve o fango e sono un’utile difesa in estate quando la sabbia o l’asfalto sono molto caldi.

A cosa servono le PawZ

Le PawZ non sono pensate unicamente per le stagioni fredde, quando il ghiaccio e il sale sui marciapiedi feriscono i cuscinetti del cane. Possono essere molto utili anche nel caso in cui il cane abbia medicazioni sulle zampe che non devono entrare in contatto con lo sporco o con la pioggia. Se poi il cane è allergico a qualche pianta stagionale, si rivela molto utile far indossare le Pawz in passeggiata. Servono inoltre per evitare che il cane si faccia male su superfici troppo scivolose, ed è per questo che vengono spesso utilizzate per i cani da ricerca su macerie. L’unica accortezza che dobbiamo avere è quella di non usarle per più di 4 ore di seguito: essendo realizzate in gomma, non permettono infatti la completa traspirazione delle zampe.

Le PawZ proteggono da:

  • Ghiaccio e neve
  • Pioggia
  • Sale
  • Sostanze liquide pericolose
  • Pesticidi
  • Fango e sporco
  • Irritazioni cutanee
  • Allergie
  • Irritazione da sabbia
  • Batteri
  • Infezioni post operatorie
  • Superfici calde
  • Superfici scivolose

Dove acquistarle

Le Pawz sono disponibili in vari formati e a ogni modello corrisponde uno specifico colore. Per scegliere la grandezza giusta dobbiamo misurare la dimensione delle zampe: dal fondo del cuscinetto più grosso alla punta più lunga delle unghie. In caso di dubbio tra due misure, conviene sempre scegliere quella più grande. Ogni confezione contiene 12 PawZ e il prezzo varia in base alla grandezza. Oltre alla versione colorata, esiste per tutti i modelli anche una versione in gomma nera, che rispetto alle altre è ancora più resistente. Si possono acquistare direttamente su Amazon facendo clic qui.

PawZ

 

 

 

 

La prova

Le PawZ ci sono piaciute!
Molto spartane, ma facili da fare indossare al cane e noi in redazione abbiamo un cocker (che non ci ha sbranato quando gliele abbiamo messe!). Ricordatevi che prima è bene farle conoscere al cane, fategliele annusare e prima di fargliele indossare allargatele bene. Ovviamente se abbiamo un cane refrattario al contatto che odia essere toccato sotto le zampe a meno che non abbia tagli o medicazioni che vanno tutelati evitiamo di fargliele indossare.
Inizialmente il cane era dubbioso e sollevava in modo buffo le zampe, ma alla fine ha iniziato a girovagare per i tavoli dell’ufficio con rinnovata disinvoltura. Le abbiamo testate all’aperto sull’asfalto al sole e le zampe una volta rientrati erano fresche. Possono quindi essere utili in estate se siamo costretti a uscire nelle ore più calde. Con la pioggia le zampe rimangono pulite, questo fa sì che il cane non scivoli sulle piastrelle. La nostra cocker ha il problema che il pelo sotto i polpastrelli si impregna di acqua quando piove e a volte pattina se il pavimento è scivoloso, cosa che non le fa benissimo. Con la prova fatta con le Pawz questo problema è stato risolto egregiamente. In definitiva le troviamo utili, non da usare sempre, ma possono veramente risolvere alcuni problemi anche di carattere veterinario, come preservare medicazioni alle zampe o evitare che il cane si faccia male quando c’è il sale sull’asfalto in inverno!