Via F. Reina 28
02 36531809

Epilessia nel cane, arriva un nuovo farmaco!

Epilessia nel cane

Sui banchi delle farmacie sta arrivando un nuovo farmaco veterinario, appositamente studiato per combattere l’epilessia nel cane. Se in un primo momento la notizia appare molto positiva, analizzando bene la questione iniziano a insorgere i primi dubbi. In base a una legge, quando esiste un farmaco a uso veterinario per una determinata malattia il veterinario è costretto a prescrivere quello. In questo caso, cosa comporta?

Il farmaco contro l’epilessia del cane preoccupa

Oltre al costo molto più elevato rispetto al farmaco a uso umano che fino a poco tempo fa veniva utilizzato per curare l’epilessia canina, un grosso problema potrebbe insorgere nel passaggio da un farmaco consolidato a un altro. Naturalmente questa fase deve avvenire sotto stretto controllo veterinario, che verificherà nel soggetto la reale efficacia della nuova terapia. Solo in caso di problemi accertati si potrà tornare al farmaco a uso umano. Nel frattempo però il cane avrà comunque subito forti stress durante la transizione. Un altro problema che molti stanno sollevando riguarda la dose del farmaco. Pare infatti che la nuova pastiglia non abbia la vasta gamma di dosaggio dell’equivalente a uso umano, e la notizia sta creando tra i proprietari di cani non poche preoccupazioni.

La petizione dei proprietari di cani epilettici

In questi giorni dalla rete è partito quindi un grido di protesta da parte dei proprietari di cani affetti da epilessia per chiedere di poter continuare a usare il farmaco a uso umano che hanno sempre utilizzato fino a ora. La petizione si trova qui.

Se ti è piaciuto questo articolo, seguici anche sull’app Bauwow: trovi le news di Dog Digital nella sezione “the daily bark”

Scarica l’app per iOS

Scarica l’app per Android